cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 12:53
Temi caldi

Dl lavoro: senatori Fi, norme creano disoccupazione e contenzioso

05 maggio 2014 | 14.05
LETTURA: 1 minuti

Il decreto Poletti avrà l'effetto contrario di quello desiderato. I senatori di Fi impegnati in commissione Lavoro (Alessandra Mussolini, Enrico Piccinelli, Anna Cinzia Bonfrisco e Lucio Malan), sono certi che "dopo la bocciatura del principale emendamento di Fi, le norme del decreto Renzi-Poletti creeranno maggiore disoccuapazione, incertezza e contenziosi interminabili".

"Il limite del 20% per le assunzioni a tempo determinato, così come è scritto, è incompatibile con la realtà del mondo del lavoro e dell'impresa e ci vede fortemente contrari. Siamo poi contrarissimi alle sanzioni, pesanti e confuse, introdotte dall'emendamento del governo. Sotto molti aspetti si sta ulteriormente peggiorando la legge Fornero. Chiameremo le forze politiche della maggioranza a rendere conto agli italiani, soprattutto giovani, che con queste nuove norme avranno ancora più difficoltà a trovare lavoro e soprattutto ai tanti che lo perderanno", concludono i quattro esponenti di Fi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza