cerca CERCA
Lunedì 19 Aprile 2021
Aggiornato: 17:32
Temi caldi

Dl Semplificazioni, venerdì il voto di fiducia

02 settembre 2020 | 13.19
LETTURA: 2 minuti

Respinta richiesta opposizioni rinvio a lunedì

alternate text
(Foto Fotogramma)

Il governo chiederà la fiducia al Dl Semplificazioni, fiducia che secondo quanto concordato dalla conferenza dei capigruppo verrà votata venerdì. E' stata respinta dall'Aula la richiesta delle opposizioni che chiedevano che il voto slittasse a lunedì.

La discussione generale del decreto, sul quale si vota oggi al Senato, inizierà martedì 8 settembre alle 10 alla Camera. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo. I voti sul provvedimento cominceranno sempre l'8 settembre a partire dalle 15.

“Dopo anni di chiacchiere e ritardi, grazie all’approvazione della proposta della Lega finalmente anche Napoli e i suoi tifosi potranno avere lo stadio che meritano, alla faccia della maggioranza di governo che perfino su questo argomento è andata in ordine sparso”. Così Matteo Salvini, dopo l’approvazione del cosiddetto Sbloccastadi nel Dl Semplificazioni grazie a un emendamento della Lega.

Sul dl semplificazioni "stanotte abbiamo portato a casa molti emendamenti importanti, tra i quali uno a prima firma mia sulla possibilità di bypassare le sovrintendenze per gli stadi. Il fatto che anche altri partiti di maggioranza e opposizione abbiano firmato l’emendamento e votato dà il senso di una grande vittoria collettiva: lo sport è anche lavoro, lo sport è anche cantiere, lo sport è anche investimento", scrive Matteo Renzi nella sua enews.

“Bene che ci sia la convergenza del Pd e di forze di opposizione sull’emendamento sugli stadi al dl semplificazioni fortemente voluto da Matteo Renzi. Con questa norma a prima firma Renzi, la riqualificazione degli stadi vincolati dalle soprintendenze, come quello di Firenze, sarà più veloce e meno burocratica. È positivo che ci sia largo consenso sulla nostra proposta che punta a snellire le procedure per ristrutturare gli impianti sportivi, in una logica di vantaggio per i cittadini”, così in una nota la senatrice Laura Garavini, vice capogruppo vicario di Italia Viva a palazzo Madama.

"Questo emendamento vale per tutti gli impianti e naturalmente anche per lo Stadio Franchi di Firenze. Per la Toscana, un’altra buona notizia è lo sblocco del progetto aeroportuale di Peretola, finalmente. Stadio e Aeroporto: una bella doppietta per la mia città, ma non basta", aggiunge il leader di Iv.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza