cerca CERCA
Sabato 18 Settembre 2021
Aggiornato: 22:21
Temi caldi

Arte e religione

Mostre: da domani a Roma 'Donne in arte' per l'armonia tra fedi religiose

30 gennaio 2016 | 13.50
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Domani alle ore 10.30, presso il Museo Umberto Mastroianni, nei Musei di San Salvatore in Lauro a Roma, verrà inaugurata la mostra 'Donne in arte. Espressioni di armonia tra le fedi' aperta fino al 7 febbraio. Saranno presenti Sabrina Alfonsi, presidente del I Municipio di Roma, il direttore del Centro Islamico d'Italia Abdellahne, il presidente dell'Unione Buddhista Italiana, Gianfranco Keiko Lustrissimi e il presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello.

Dodici artiste di diversa nazionalità e fede religiosa esporranno le proprie opere sul tema del dialogo tra culture e credi differenti con particolare attenzione ai valori della pace, dell’armonia, dell’amicizia e della condivisione. Le pittrici di tradizione cristiana, islamica, ebraica, buddhista e induista intendono suggerire attraverso l’immediatezza del linguaggio artistico l’idea di un ascolto e di un confronto possibili nella diversità del vivere quotidiano e del praticare la fede.

Le autrici presenti in mostra sono Ghazala Azuoz, Intisar Boba, Giovanna Cataldo, Chao Hsiu Chen, Franca Sonnino, Suad Ellaba, Hanan El Zanni, Ila Devi, Silvia Gastaldi, Micol Nacamulli, Jacelyn Parry e Hameda Salh. L’evento inaugura la sesta edizione della Settimana Mondiale dell’Armonia e del Dialogo tra le Fedi, promossa annualmente dalle Nazioni Unite, che rappresenta un appuntamento di grande valore simbolico in un momento in cui il dialogo tra le religioni sembra vacillare ed essere segnato dal presentarsi dei fondamentalismi.

Il linguaggio dell’arte e il suo aspetto nel femminile, basato sui vissuti della propria appartenenza di fede e del ruolo di donna, rappresentano un richiamo forte alla necessità della convivenza e dello sviluppo di valori comuni che avvicinino i popoli.

La Settimana Mondiale dell'Armonia e del Dialogo tra le Fedi è realizzata con il patrocinio del primo Municipio di Roma Capitale e in collaborazione con l’Associazione Internazionale per la difesa della libertà religiosa, il Centro Islamico Culturale d’Italia, la Fondazione Maitreya, l’Unione Buddhista Italiana, l’Unione Induista Italiana, il Tavolo Interreligioso di Roma, e propone una ricca serie di attività: musica, arte, convegni, visite guidate nei luoghi di culto della Capitale, incontri e tanti altri eventi aperti a tutta la cittadinanza.

Durante il vernissage verrà presentato il programma dettagliato di tutti gli eventi della manifestazione che danno un’immagine dell’attualità e delle potenzialità del dialogo tra le fedi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza