cerca CERCA
Venerdì 27 Gennaio 2023
Aggiornato: 22:19
Temi caldi

Dominik Livakovic, il portiere para rigori della Croazia ancora decisivo

09 dicembre 2022 | 18.54
LETTURA: 1 minuti

Una sua parata e il palo regalano a Modric e compagni la vittoria sul Brasile e la semifinale

alternate text

Dominik Livakovic. E' ancora lui, il portiere para rigori, l'eroe della Croazia ai Mondiali di Qatar 2022. Ha parato un altro rigore ai quarti contro il Brasile, regalando la semifinale alla squadra a scacchi bianchi e rossi.

Ripete le gesta di un altro portiere croato, Danjiel Subasic, che ai Mondiali 2018 in Russia ha fatto lo stesso percorso. Tre rigori parati negli ottavi e un rigore parato nei quarti.

Classe 1995, portiere della Dinamo Zagabria, Livakovic negli ottavi ha parato tre rigori su quattro nella sfida degli ottavi contro il Giappone, regalando i quarti di finale alla squadra di capitan Luka Modric. Grande freddezza di fronte alle esecuzioni dei giocatori nipponici, è stato capace di intuire l'angolo di tiro, parando una volta alla sua sinistra e due volte alla sua destra. Finora aveva giocato 38 partite con la maglia a scacchi bianchi e rossi.

Livakovic è stato il terzo portiere a parare tre rigori in una singola partita del Mondiale dopo il portoghese Ricardo nel 2006 contro l'Inghilterra e l'altro croato Danijel Subasic contro la Danimarca nel 2018. Contro il Brasile ne ha neutralizzato 'solo' uno, ma è stato ancora una volta determinante.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza