cerca CERCA
Domenica 20 Giugno 2021
Aggiornato: 10:43
Temi caldi

Doping: rubavano farmaci in ospedale, denunciati infermieri a Pistoia (2)

28 febbraio 2014 | 13.40
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - Nella fase finale delle indagini sono state eseguite su disposizione della Procura diverse perquisizioni personali e locali nei confronti di alcuni indagati che hanno consentito il rinvenimento e sequestro di medicinali (fiale di Epo della specialità Aranesp e altro) e materiale ospedaliero. I farmaci sottratti dall'ospedale di Pistoia, così come ricostruito durante le indagini e confermato con ampie dichiarazioni confessorie rese dagli indagati, riguardavano specialità come Retacrit, Neorecormon, Eprex, Aranesp, Efedrina, tutti di tipo dopante, ma anche ormoni della crescita come il Gh.

Le indagini, inoltre, hanno consentito di accertare comportamenti penalmente rilevanti posti in essere da alcuni indagati che intercedevano presso altri colleghi dello stesso o di altri reparti di appartenenza per velocizzare visite mediche o esami diagnostici in favore di amici, omettendo la prenotazione obbligatoria al cup e il pagamento del ticket sanitario. Procurando così un danno sia alla Ausl 3 di Pistoia che agli altri utenti che avevano seguito le normali procedure con tempi di attesa che sarebbero potuti essere più brevi se gli spazi abusivamente occupati da chi era stato favorito fossero stati resi disponibili per l’agenda delle prenotazioni.

A conclusione delle indagini sono stati denunciati per abuso d'ufficio e truffa aggravata ai danni dell'Ausl altri 6 dipendenti dell'ospedale e 8 utenti che avevano ottenuto esami del sangue, radiografie, ecografie e visite specialistiche senza prenotazione e senza pagare il previsto ticket.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza