cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 15:00
Temi caldi

Dopo le accuse di molestie, standing ovation per Bill Cosby allo show in Florida

22 novembre 2014 | 18.21
LETTURA: 3 minuti

La platea dedica un caloroso applauso al comico prima del suo spettacolo al 'King Center for the Performing Arts'. Mini-contestazione fuori dal teatro: una persona si è presentata con un cartello con la scritta "lo stupro non è uno scherzo". Il legale: "Le accuse sono ridicole". Nuove rivelazioni, la giornalista Joan Tarshis: "Drogata, mi sono ritrovata nuda nel suo letto"

alternate text
Bill Cosby (Infophoto)

Una platea in piedi a battere le mani per uno spettacolo. Una scena come tante, nel mondo teatrale. Una scena non scontata se lo show di cui si parla è quello che Bill Cosby ha tenuto venerdì sera al King Center for the Performing Arts di Melbourne, in Florida. Il comico, accusato nelle ultime settimane di molestie sessuali, è salito sul palco puntuale alle 7:30, riporta il 'Washington Post', indossando una felpa grigia con la scritta 'Hello Friends' e ha tirato fuori tutto il suo repertorio di battute su famiglia, religione, vecchiaia.

Nessun riferimento alle accuse di abusi sessuali , a seguito delle quali è stata annullata più di una sua partecipazione televisiva e che lo hanno trasformato in queste ultime settimane dal più amato papà di una sitcom americana ('I Robinson', titolo italiano per 'The Cosby Show') a persona accusata di violenza e stupro da parte di alcune donne.

Gli spettatori dell'auditorium nel campus dell'Eastern Florida State College hanno partecipato allo spettacolo come a un qualsiasi 'Bill Cosby Show': lo hanno applaudito in piedi quando è salito sul palco, dandogli un caloroso benvenuto, hanno riso alle sue battute, si sono divertiti con le sue freddure. All'interno del teatro tutto si è svolto senza contestazioni. Solo prima dell'inizio dello show, fuori dal King Center, una persona si è presentata con un cartello con la scritta "lo stupro non è uno scherzo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza