cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 13:39
Temi caldi

Draghi: "Non abbandoneremo lavoratori, pensionati e imprese"

27 luglio 2022 | 13.36
LETTURA: 1 minuti

Il governo conferma i 14,3 miliardi del dl aiuti: "Cifre non banali, pochi interventi su temi importanti"

alternate text

“Confermo la volontà del governo di non abbandonare i lavoratori, i pensionati, le imprese”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi ai segretari di Cgil, Cisl e Uil nel corso dell’incontro che si è tenuto a Palazzo Chigi, a cui hanno partecipato i ministri Daniele Franco, Giancarlo Giorgetti, Stefano Patuanelli, Andrea Orlando e Renato Brunetta e il sottosegretario Roberto Garofoli.

Leggi anche

Durante la riunione, riferiscono fonti di Palazzo Chigi, il ministro dell’Economia ha illustrato le linee essenziali del decreto che il Governo si appresta ad approvare nei prossimi giorni. La cornice sono i 14,3 miliardi di euro, come emerso dalla Relazione approvata ieri in Cdm e presentata al Parlamento. L’idea è quella di realizzare pochi interventi su pochi temi importanti, utilizzando gli spazi fiscali disponibili soprattutto per interventi che prorogano quelli già effettuati. Si tratta di “cifre non banali” ha sottolineato il presidente del Consiglio.

L’obiettivo è contenere i costi dell’energia per famiglie, imprese ed enti pubblici, restituendo al sistema economico italiano le risorse dovute alle maggiori entrate registrate nei primi sei mesi dell’anno e confermando i saldi di bilancio già previsti. Nel corso dell’incontro sono stati affrontati anche il tema dell’emergenza siccità, delle crisi aziendali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza