cerca CERCA
Martedì 19 Gennaio 2021
Aggiornato: 16:56

Neonato morto tra i cespugli, sul corpo segni di violenza

17 settembre 2019 | 09.34
LETTURA: 2 minuti

Il ritrovamento a Lana, in provincia di Bolzano. La testa del piccolo era avvolta in un panno, annodato al collo più volte. Disposta l'autopsia

alternate text
Bolzano, 17 set. (AdnKronos)

Il cadavere di un neonato è stato trovato tra i cespugli a Lana, in provincia di Bolzano. La notizia è riportata dal quotidiano 'Dolomiten' secondo il quale sul luogo del ritrovamento sono intervenuti i carabinieri e la croce bianca.
Secondo il quotidiano, la testa del piccolo era avvolta in un panno, annodato al collo più volte.

Sul corpo del neonato verrà effettuata l'autopsia, fa sapere la procura di Bolzano sottolineando che sono stati riscontrati "segni di violenza".

E' stata una turista tedesca, mentre passeggiava con il cane, a ritrovare ieri il corpo del neonato, riferisce la procura, "nascosto all'interno di un cespuglio nella zona di Lana. La persona ha provveduto ad avvisare i carabinieri. La procura della Repubblica di Bolzano ha avviato immediatamente le indagini. Il corpo del bambino mostrava segni di violenza ed è stata pertanto disposta l'autopsia al fine di accertare le cause del decesso".

Sono in corso ulteriori accertamenti per una più approfondita ricostruzione dei fatti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza