cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 10:00
Temi caldi

Dramma Cafu, figlio muore d'infarto

05 settembre 2019 | 10.33
LETTURA: 2 minuti

Danilo, 30 anni, stava giocando a calcio nella casa di famiglia quando si è sentito male

alternate text
Marcos Cafù (IPA/ Fotogramma)

Dramma nel mondo del calcio. E' morto all'improvviso Danilo, il figlio maggiore dell'ex terzino brasiliano di Roma e Milan, Marcos Cafu, ad appena 30 anni. Il ragazzo, secondo quanto riportato da 'Globoesporte', stava giocando a calcio nella casa di famiglia a Barueri quando dopo una decina di minuti è stato colpito da un infarto. Il ragazzo è stato subito soccorso e trasportato all'ospedale 'Albert Einstein' di Alphaville, ma per lui purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Danilo Feliciano de Moraes era uno dei tre figli di Cafu, terzino che ha giocato in Italia per ben undici anni dal 1997 al 2008, vestendo prima la maglia della Roma e poi quella del Milan. Cafu inoltre è stato per anni anche un punto fermo del Brasile con cui detiene ancora oggi il record di presenze e ha vinto due Mondiali, due Coppa America e una Confederations Cup.

MILAN - "In questo momento di profonda tristezza ogni rossonero è con te e la tua famiglia. Il nostro abbraccio va a voi" ha scritto il club rossonero su Twitter. "È con il cuore triste che inviamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia".

REAL MADRID - Profondo rammarico è stato espresso anche dai Blancos, che esprimono "condoglianze a Cafu e tutta la sua famiglia", si legge sempre su Twitter. Il Real Madrid "si unisce al suo dolore in questi momenti così difficili".

TOTTI - "L'ho visto crescere... non è possibile!!! Ti sono vicino amico mio con tutto il cuore" è il messaggio di Francesco Totti su Instagram all'ex compagno di squadra. "Riposa in pace, Danilo".

BATISTUTA - "Sono vicino a Cafu e alla sua famiglia in questo momento difficile - ha scritto Gabriel Batistuta su Twitter -. Danilo riposi in pace".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza