cerca CERCA
Venerdì 01 Luglio 2022
Aggiornato: 16:02
Temi caldi

Droga: latitante arrestato scambiava notizie su carichi cocaina su messenger

20 agosto 2014 | 15.31
LETTURA: 2 minuti

Era sul servizio messenger Blackberry che Vincenzo Crisafi, catturato ieri sera a Roma dalla Polizia di Stato dopo un breve periodo di latitanza per essere sfuggito alla cattura nell'operazione ''Puerto Liberado'', scambiava insieme agli altri narcotrafficanti informazioni circa i carichi di droga che arrivavano in Europa dal Sud America. E' quanto ha ricostruito la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria che lo scorso 24 luglio aveva disposto numerosi fermi nell'ambito dell'inchiesta sul narcotraffico internazionale. Crisafi, che sul dispositivo mobile aveva scelto ''El jequessss'' come nickname, viene ritenuto dagli inquirenti personaggio con un ruolo di primo piano nell'organizzazione criminale, soprattutto come emissario in Germania e Olanda.

Nei Paesi Bassi avrebbe partecipato a un summit per l'organizzazione del trasporto di un ingente quantitativo di cocaina insieme a un esponente della 'ndrangheta della Locride e avrebbe fatto da intermediario per l'equipaggio di un veliero che avrebbe portato in Europa 469 kg di stupefacente. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza