cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 02:37
Temi caldi

Droga: Lorenzin, nessuno scontro fra ministri, ok tabelle in 40 minuti

14 marzo 2014 | 13.57
LETTURA: 2 minuti

Roma, 14 mar. (Adnkronos Salute) - Nessun disaccordo al Consiglio dei ministri di oggi sul tema delle droghe. "Uno scontro così duro fra ministri può concludersi in 40 minuti?", si chiede ironica il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, rispondendo in conferenza stampa post-Cdm alle domande su un possibile dissenso riguardo alla classificazione delle sostanze stupefacenti, che sarà oggetto di dibattito in Parlamento.

"E' un tema estremamente delicato - ammette Lorenzin - che però in questa sede sto trattando dal punto di vista sanitario. Il tema politico, che è estremamente sensibile", sarà affrontato attraverso "un lavoro interministeriale e in Parlamento, perché la sentenza della Consulta sulla legge Fini-Giovanardi ha tolto tutta l'impalcatura normativa e bisognerà intervenire. Oggi abbiamo agito sull'urgenza per ristabilire le tabelle, poi si avrà un approfondimento più forte per quanto riguarda l'aspetto penale, di pubblica sicurezza, che non riguarda quello sanitario".

"Come ministro della Salute io non posso che dire che la droga fa male", un messaggio al quale si è unito anche il ministro dell'Istruzione, università e ricerca, Stefania Giannini, presente con Lorenzin alla conferenza di oggi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza