cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 03:08
Temi caldi

Due operai sotto quintali di terra a Valdobbiadene, uno è morto

21 maggio 2014 | 15.15
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Due operai sono stati sepolti sotto quintali di terra in via dei Bimbi a Valdobbiadene. L'incidente è avvenuto stamattina verso le 8.30 nel corso di un cantiere stradale. A dare l'allarme i colleghi di lavoro che hanno immediatamente cercato di scavare per liberarli. I soccorritori hanno individuato uno dei due, morto sepolto da una massa di quattro metri di terra. Si tratta di Roberto Michielon, 47 anni, assessore a Pederobba, che stava lavorando col nipote, Ivan Michielon di 39. Quest'ultimo e' stato estratto vivo, se pur in gravi condizioni e trasportato in ospedale.

Sul posto due ambulanze, due mezzi dei vigili del fuoco. L'area è stata vietata a tutti.Gli operai pare stessero facendo uno scavo per posizionare delle tubature, pare che sia ceduta una delle pareti di terra che ha seppellito totalmente i due operai.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza