cerca CERCA
Domenica 01 Agosto 2021
Aggiornato: 08:43
Temi caldi

Due velocità per Ftse Mib e spread

27 maggio 2021 | 18.39
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Chiusura sopra quota 25 mila punti per il paniere principale della borsa italiana, salito oggi dell’1,12% a 25.056,19 punti. A spingere al rialzo il Ftse Mib ci hanno pensato i titoli del comparto industriale (+5,03% di CNH Industrial, +4,09% di Stellantis e +2,6% di Pirelli) ed i bancari (+2,58% per Banco BPM, +2,05% di Intesa Sanpaolo ed il +2,07% registrato dalle azioni UniCredit).

Quest’ultima ha reso noto di aver collocato bond “Senior Preferred benchmark callable 6NC5 e 11NC10” in dollari per 2 miliardi.

Bene anche Unipol (+1,24%) dopo la notizia della salita al 6,9% della Banca Popolare di Sondrio (+3,11%). Il raggiungimento dell’obiettivo del 9,5% dovrebbe portare ad un’aggregazione con BPER Banca (+1,28%).

Giornata positiva anche per le azioni Juventus (+1,34%). La società bianconera ha emesso un comunicato con cui è stata ribadita la validità del progetto della Superlega ed il titolo ha capitalizzato la notizia del ritorno di Massimiliano Allegri alla guida tecnica della prima squadra.

Lo spread Btp-Bund è sceso di oltre un punto percentuale a 106 punti base nel giorno in cui il Ministero dell’Economia ha collocato Bot con scadenza sei mesi per 6 miliardi di euro. Il rendimento dei titoli si è attestato al -0,504%, meno 2 centesimi rispetto all’asta del mese precedente, mentre la domanda è risultata di poco superiore a 8 miliardi di euro (bid-to-cover a 1,34). (In collaborazione con money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza