cerca CERCA
Mercoledì 22 Settembre 2021
Aggiornato: 03:30
Temi caldi

Tv

E' morto l'attore comico Niki Giustini, fu lanciato da Carlo Conti

04 gennaio 2017 | 13.13
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

L'attore comico toscano Niki Giustini è morto stamani, intorno alle 10, nel reparto di rianimazione dell'ospedale Cisanello di Pisa dove era ricoverato dall'inizio del mese di dicembre in seguito a un malore. Aveva 52 anni e viveva a Migliarino Pisano. Era nato a Waterford, in Irlanda, il 10 settembre 1964, da una famiglia toscana che poco dopo la sua nascita era tornata in Italia.

Le sue apparizioni televisive iniziarono nel 1989 con "Vernice fresca", trasmissione toscana di successo in onda su Cinquestelle, condotta da Carlo Conti (Video): il programma ha costituito il trampolino di lancio anche per altri famosi comici toscani del calibro di Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello. Nella trasmissione tv Giustini iniziò la collaborazione con Graziano Salvadori con il quale si esibì spesso in coppia, realizzando gli sketch dei Fratelli Atto. Negli ultimi anni Giustini lavorava al programma di Canale 50 "Panni sporchi", con Guido Genovesi.

Dotato di una vena comica ed umoristica, Giustini era noto anche come imitatore. Nel 1990 partecipa alla trasmissione "Stasera mi butto" condotta da Gigi Sabani su Raiuno. Da "Stasera mi butto" vengono scelti 10 imitatori per lavorare nella trasmissione "Ricomincio da due" su Raidue condotta da Raffaella Carrà e tra di essi c'è Giustini.

Nel 1992 Giustini conduce l'anteprima del Festivalbar, nell'edizione condotta da Gerry Scotti e partecipa anche come co-conduttore con Scotti e Linda Lorenzi. Nel frattempo lavora anche in vari spettacoli nelle piazze italiane, oltre a prendere parte nel 1995 ad "Aria fresca" condotto da Carlo Conti su Telemontecarlo, dove è ancora in coppia con Salvadori. Sempre nel 1995 scrive e interpreta il film "Cannibali" per la regia di Massimiliano Iacono.

Nel 1997, sempre insieme a Graziano Salvadori, fa parte del duo comico che allieta la trasmissione mattutina di Canale 5 "Ciao Mara", condotta da Mara Venier. Nel 1998 è nel programma estivo in prima serata di Raiuno "Cocco di mamma" condotto ancora da Conti, mentre nel 2007 su Raiuno entra nel cast di "I Fuoriclasse".

Negli anni Duemila lavora anche come attore per la tv ("Un posto tranquillo 2" con Lino Banfi) ed in pellicole cinematografiche ("Incompreso" di Enrico Oldoini, "Gli amici del bar Margherita" di Pupi Avati e "Io & Marilyn" di Pieraccioni).

Per anni Giustini è stato protagonista, assieme a Walter Santillo, della trasmissione radiofonica di Radio Cuore "Due nel pallone", come conduttore ed imitatore di numerosi personaggi famosi (su tutti Massimo Boldi, Vittorio Cecchi Gori e Paolo Villaggio).

Nel 2010 è tornato a lavorare su Raiuno, all'interno del cast della trasmissione "Voglia d'aria fresca". Nel 2014 ha fatto parte del cast di "Giass", trasmissione di Canale 5 di prima serata, condotta da Luca e Paolo con la regia di Antonio Ricci. Sempre nel 2014 ha esordito come scrittore di noir pubblicando il thriller "Il Prescelto", scritto a quattro mani con il giallista Andrea Gamannossi, per Felici Editore. Dal novembre scorso era insegnante presso la scuola di comicità a Firenze Accomilab di Spmanagement Acs.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza