cerca CERCA
Lunedì 10 Maggio 2021
Aggiornato: 09:27
Temi caldi

E' morto Lillo Tombolini, il ricordo di Enrico Mentana e Myrta Merlino

09 ottobre 2020 | 13.30
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(fotogramma)

La tv piange Lillo Tombolini, per anni direttore di La7. "Se ne è andato in questa stagione plumbea, in punta di piedi, come nel suo stile di sempre. Lillo Tombolini era il direttore di La7 quando ci sono arrivato dieci anni fa. Quando una persona muore, il riflesso condizionato di chi ne scrive è di ritrarla in modo edificante, "un signore", "una persona per bene". Lillo lo era davvero, e si distingueva un po' da tutti noi, nel Barnum della tv", scrive Enrico Mentana. "Perché la televisione privata l'aveva passata in lungo e in largo, da protagonista: ma senza mai fare il fenomeno, senza mai sovrapporsi a programmi e conduttori, e senza mai per questo apparire un comprimario. Un professionista, un amico, un perdita per tutti. E se molti stanno pensando "non sapevo chi fosse", sappiano che questa era la sua forza, esercitare un ruolo decisivo senza passerelle ma anche essendo immune dalla tentazione opposta, quella degli intriganti dietro le quinte. Ciao Lillo, e grazie ancora", aggiunge.

"Stanotte è morto Lillo Tombolini, è stato per tanti anni il direttore di questa rete. Era un uomo per bene, adorava il suo lavoro. I suoi messaggi erano sempre osservazioni puntuali e affettuose. Ci mancherai, mi mancherai", le parole di Myrta Merlino in chiusura della puntata di L'aria che tira.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza