cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:36
Temi caldi

La classifica

Ecco le spiagge più care d'Italia

22 luglio 2017 | 11.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Si trova a Marina di Pietrasanta la spiaggia italiana più cara ed esclusiva. Affittare un 'Presidential Gazebo' al Twiga, infatti, seppur dotato di televisione e musica, può arrivare a costare, in agosto, fino a 1000 euro al giorno, quasi uno stipendio mensile. E' una ricerca del Codacons a stilare la classifica che quest'anno vede scendere dal podio Venezia a favore della Versilia.

Al secondo posto si piazza l’Hotel Excelsior di Venezia, dove una capanna in zona centrale costa 410 euro al giorno. Medaglia di bronzo per Porto Cervo: per l’affitto giornaliero di un ombrellone e due lettini ad agosto si spendono 400 euro.

Più distaccati Lerici (300 euro), Forte dei Marmi (fino a 290 euro), e l’Argentario (150 euro). Tra le altre spiagge 'salate', ma nettamente distaccate rispetto ai vertici della classifica, troviamo l’Argentario (Tuscany Bay) dove una tenda con 4 lettini costa 150 euro al giorno, e il Salento (Borgo Egnazia), dove una 'cabana' costa 120 euro al giorno (ma vengono serviti in spiaggia acqua no-stop e frutta).

"Ovviamente - spiega il Codacons - si tratta di stabilimenti balneari esclusivi, che offrono servizi di lusso ai propri clienti e una serie di benefit accessori come cassapanche, teli da mare personalizzati, cassaforte per conservare in spiaggia gioielli e oggetti preziosi, e in alcuni casi acqua e frutta inclusi nei costi del noleggio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza