cerca CERCA
Mercoledì 05 Ottobre 2022
Aggiornato: 22:10
Temi caldi

Comunicato stampa

Ecco perché la friggitrice ad aria è il miglior metodo di cottura per la tua estate (e non solo)

21 luglio 2022 | 12.22
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Una cucina smart, salutare e green, che riduce i tempi di cottura e il calore emesso nella stanza. Proscenic, azienda high tech, presenta l’innovativa T22 Air Fryer, che taglia i grassi del 90%

Roma, 21 luglio 2022 - Il mondo della cucina è sempre in cambiamento, tra nuovi stili alimentari e metodi di cottura innovativi. Tra questi, particolarmente interessante sembra essere quello con le friggitrici ad aria. Una soluzione che consente di ottenere croccantezza e gusto, senza i grassi tipici dei cibi fritti.

Un sistema di cottura salutare, ma anche sostenibile per l’ambiente, senza rinunciare al gusto. Riducendo di molto l’utilizzo dei grassi in cottura, oltre ad un taglio delle calorie che si aggira tra il 70 e l’80% per i modelli più avanzati, risolve il problema dello smaltimento degli olii esausti, perché non vengono prodotti. Anche i tempi di cottura risultano minori, così come il tempo di utilizzo dell’elettricità, producendo molto meno calore nella stanza in cui si cucina (un aspetto che in estate fa desistere dal preparare piatti al forno).

Inoltre, con le friggitrici ad aria si abbatte del 90% anche l’acrilammide, una sostanza chimica che viene prodotta naturalmente durante la cottura ad alte temperature di alcuni alimenti, ed è considerata dai medici potenzialmente cancerogena e dannosa per la salute.

Tra le ultime novità del settore. L’ultimo modello proposto da Proscenic, azienda cinese high tech, leader nel mercato mondiale degli elettrodomestici smart, che ha lanciato la T22 Air Fryer. Una friggitrice ad aria che consente un ulteriore taglio dei grassi, cibi ancora più buoni e sempre più sani.

Per la T22 Air Fryer, Proscenic ha sviluppato la tecnologia TurboAir, che permette una circolazione dell’aria 7 volte più veloce, aumentando del 30% l’efficienza di cottura e bloccando l'umidità all'interno del cibo, ottenendo una maggior croccantezza e un taglio dei grassi del 90%, anche grazie al cestello antiaderente, che non necessita di essere unto.

Alla friggitrice è associata anche un’app dedicata, disponibile per i sistemi operativi iOS e Android, per dialogare a distanza con l’apparecchio. Questo vuol dire che è possibile inserire gli ingredienti in precedenza, attivare la cottura a distanza, e trovare il pasto pronto una volta rientrati in casa. Inoltre, sul sito Proscenic sono disponibili molte ricette di piatti gustosi che possono essere preparati con la T22 Air Fryer.

“La continua ricerca scientifica e tecnologica consente di trovare metodi di cottura sempre migliori, che ci permettano di mangiare in modo sano, restando in forma e in salute senza rinunciare al gusto. – Spiega Miles Jiang, CEO di Proscenic – Per questo, cerchiamo di realizzare prodotti sempre più innovativi, che riescano a semplificare e migliorare la vita di chi li sceglie. Recentemente abbiamo lanciato il nostro nuovo modello di friggitrice ad aria, la T22 Air Fryer, che, grazie ai suoi diversi programmi, ci auguriamo possa incentivare un’alimentazione sempre più sana e povera di grassi o sostanze dannose”.

Per supportare l’utente nella preparazione dei pasti, la T22 Air Fryer presenta 13 diverse impostazioni di cottura, che permettono di friggere, arrostire, cuocere al forno e grigliare, con 11 modalità preimpostate per cuocere in modo sano patatine, pollo, gamberi, pizza, dolci, verdure, e tutti i vari alimenti. La temperatura di cottura va da 70°C, per consentire di cuocere i propri piatti anche a temperature inferiori, quando possibile, a 205°C e può essere regolata manualmente con incrementi di 5°C, e la durata con incrementi di 1 minuto.

“Siamo quello che mangiamo, e se vogliamo restare sani a lungo, dobbiamo mangiare bene. Un simile stile alimentare, però, non può essere sostenibile nel lungo periodo se i cibi sono difficili da preparare, o manchino di gusto. Per questo, grazie ai nostri ricercatori, abbiamo voluto dare una risposta concreta alle loro esigenze alimentari” conclude Jiang.

Per maggiori informazioni: https://www.proscenic.com/t22-p0210.html

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza