cerca CERCA
Martedì 07 Febbraio 2023
Aggiornato: 19:18
Temi caldi

EcoTyre raggiunge i 300 soci, distribuiti in tutta Italia

28 aprile 2014 | 15.29
LETTURA: 2 minuti

EcoTyre, impegnato nelle attività di raccolta e riciclo degli Pneumatici Fuori Uso (Pfu) derivanti dal mercato nazionale del ricambio, raggiunge i 300 soci distribuiti su tutto il territorio nazionale: il 58% al Nord, il 15% al Centro, il 24% al Sud e nelle Isole e il restante 3% all'estero. Lo fa sapere il consorzio in una nota sottolineando il raggiungimento di un altro importante obiettivo: avvio a corretto riciclo di un quantitativo di Pfu superiore al 100% di quelli nuovi immessi sul mercato dai propri soci.

Nel 2012 questo quantitativo era dell'80% come previsto dalla normativa. ''Siamo molto orgogliosi del lavoro che stiamo portando avanti - dichiara Enrico Ambrogio, presidente di EcoTyre - L'aumento del numero degli associati, il consolidamento delle attività di gestione, una rete di raccolta sempre più efficiente, l'incremento dei quantitativi di Pfu gestiti e avviati al recupero ci hanno permesso di raggiungere un ambizioso obiettivo: raccogliamo più pneumatici di quelli che immettiamo sul mercato".

"Ora- conclude Ambrogio - siamo pronti a dare il nostro contributo anche per interventi straordinari di raccolta di Pfu e sensibilizzazione sulle tematiche ambientali tramite il lavoro sinergico con il ministero dell'Ambiente e con le amministrazioni locali. Questi rappresentano per noi degli importanti obiettivi raggiunti, grazie al continuo impegno profuso in tutte le attività del Consorzio''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza