cerca CERCA
Venerdì 18 Giugno 2021
Aggiornato: 16:08
Temi caldi

Calcio: Serie A, Eder risponde a Iago, il derby della Lanterna finisce 1-1

24 febbraio 2015 | 20.49
LETTURA: 3 minuti

Le due squadre restano appaiate al sesto posto a quota 36. Partita piacevole e con continui ribaltamenti di fronte tra due squadre in salute che hanno provato a superarsi fino alla fine

alternate text
Eder(Infophoto) - INFOPHOTO

Finisce in parità 1-1 il derby della Lanterna tra Sampdoria e Genoa, match della 24esima giornata di Serie A, rinviato sabato sera per pioggia. Rossoblù e blucerchiati rimangono appaiati al sesto posto in classifica a quota 36. Partita piacevole tra due squadre in salute che hanno provato a superarsi fino alla fine.

L'avvio è subito vivace e con continui ribaltamenti di fronte; al 3' Bertolacci manda di poco fuori un colpo di testa su cross di Edenilson. Al quarto d'ora passano i rossoblù al termine di una bell'azione con Perotti che serve Niang sulla destra, cross in area dove Iago batte Viviano a pochi metri dalla porta.

La gioia genoana dura solo due minuti perché al 17' gli uomini di Mihajlovic trovano il pareggio. Roncaglia perde palla vicino al vertice sinistro della propria area di rigore, Eder ne approfitta e con preciso diagonale batte Perin. Poco prima della mezz'ora Okaka sciupa una clamorosa occasione. Acquah sfonda sulla destra, cross al centro per il numero 9 doriano che spedisce alto a due passi dalla porta. Prima della fine del tempo Niang impegna Viviano con una botta di destro che il portiere blucerchiato non blocca ma arriva De Silvestri a liberare in angolo.

La ripresa si apre al 5' con un tiro da lontano di Silvestre alto di poco. Al 18' Roncaglia servito da Perotti prova a farsi perdonare l'errore sul gol doriano ma la sua botta da fuori area è deviata in calcio d'angolo da Vivano. Poco dopo la mezz'ora Bertolacci ruba palla e tira dalla distanza ma è ancora De Silvestri a deviare in angolo.A cinque minuti dal novantesimo grande opportunità per Obiang. Il centrocampista spagnolo favorito da un rimpallo si ritrova a tu per tu con Perin ma la sua conclusione termina alta. L'ultimo brivido del match lo regalano gli uomini di Gasperini proprio nell'ultima azione. Punizione di Perotti dalla destra che serve Kucka il cui colpo di testa termina sulla traversa, sulla respinta Bertolacci prova il tap-in sempre di testa ma Viviano salva i suoi con un grande riflesso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza