cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 13:37
Temi caldi

Effetto Stranger Things: la TV in streaming supera per la prima volta quella via cavo in Usa

18 agosto 2022 | 14.41
LETTURA: 1 minuti

A luglio i contenuti in streaming hanno raccolto il 34,8% di share, mentre la TV via cavo è al 34,4% e quella trasmessa in chiaro al 21,6%

alternate text

Sorpasso storico dei servizi di streaming online sulla TV tradizionale via cavo in Usa: per la prima volta, a luglio di quest'anno, Netflix e le sue concorrenti hanno la fetta più grande di telespettatori negli Stati Uniti, secondo un report di Nielsen. I contenuti in streaming hanno raccolto il 34,8 per cento di share, mentre la TV via cavo è al 34,4 per cento e quella trasmessa in chiaro al 21,6 per cento. La visione di video in streaming è aumentata del 3,2 per cento rispetto al mese precedente, e le piattaforme più frequentate sono Prime Video, Netflix, Hulu e YouTube. In particolare, la più frequentata è Netflix, che nel mese di luglio ha totalizzato l'8 per cento degli spettatori totali di TV e quasi 18 miliardi di minuti di visualizzazioni solamente per Stranger Things. La TV via cavo ha perso quasi 9 punti percentuali in un anno, con lo sport che è crollato del 15,4 per cento. Recentemente, infatti, gli eventi sportivi hanno iniziato ad essere trasmessi in streaming, come ad esempio su ESPN+ di Disney o il baseball del venerdì su Apple TV+. Lo sport trasmesso sulla TV in chiaro è crollato del 41 per cento da giugno a luglio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza