cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 21:05
Temi caldi

Teatro

Teatro: all'Argot Studio di Roma 'Effimera', monologo inedito di Benni

30 settembre 2015 | 12.10
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Stefano Benni (foto Infophoto)

Apre la stagione all’Argot Studio di Roma 'Effimera', monologo inedito di Stefano Benni interpretato dalla giovanissima Dacia d’Acunto con le scene e i costumi di Pietro Perotti. Una riflessione profonda ed ironica sul tema dell’apparire. Dal 6 al 18 ottobre lo spettacolo sarà in cartellone per la regia dello stesso Stefano Benni e di Viviana Dominici.

"Ha delle meravigliose ali -scrive Benni- ma deve ancora imparare a volare. E’ una farfalla, o forse una giovane fata, o una strega, o una ragazza come tante. Buttata nel bosco del mondo. Sapendo che la sua vita sarà breve, e che bisogna goderne ogni attimo, in bilico tra l’ironia e la paura".

Stefano Benni e scrittore, giornalista, poeta, umorista e attore. Ha pubblicato una ventina di libri molti dei quali sono stati tra i grandi best-seller degli ultimi anni. Benni è un autore poliedrico e tra i suoi scritti troviamo romanzi, racconti, poesie come anche drammaturgie, articoli di vario genere e ancora scritti di diversa natura e disegni. Debutta nel 2012 nella regia teatrale con 'Le Beatrici', liberamente tratto dal suo testo e presentato al Festival di Spoleto. Ha portato in scena 'Lolita', 'La Terra Desolata' di Eliot, Poe e ha lavorato con moltissimi musicisti jazz e classici.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza