cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 10:48
Temi caldi

Egitto: al-Sisi vola in Russia, colloqui per rafforzare rapporti con Mosca

12 febbraio 2014 | 16.12
LETTURA: 2 minuti

Mosca, 12 feb. - (Adnkronos/Aki) - Il Capo di Stato Maggiore egiziano nonche' ministro della Difesa, Abdel Fattah al-Sisi, e' volato a Mosca, accompagnato dal ministro degli Esteri, Nabil Fahmy, per incontrare il suo omologo russo, Sergei Shoigu e il capo della diplomazia di Mosca, Sergei Lavrov. Lo ha reso noto un comunicato diffuso dal portavoce delle forze armate egiziane, il colonnello Ahmed Aly.

Secondo il portavoce, citato dai media locali, al-Sisi nei colloqui in programma domani con le autorita' russe discutera' di cooperazione e del rafforzamento dei rapporti bilaterali. Aly ha sottolineato che la visita segue quella "storica" al Cairo dei ministri della Difesa e degli Esteri russi avvenuta lo scorso 14 novembre.

L'Egitto era uno dei piu' stretti alleati della Russia negli anni Cinquanta, sotto la guida del leader nazionalista Gamal Abdel Nasser. Le relazioni tra i due paesi si sono deteriorate negli anni Settanta, quando l'ex presidente Anwar Sadat cambio' la politica estera del paese, avvicinandosi agli Stati Uniti. Secondo alcuni osservatori, la visita di al-Sisi a Mosca, alla luce delle recenti tensioni tra Il Cairo e Washington e' un segnale di riavvicinamento tra Russia ed Egitto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza