cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 16:14
Temi caldi

Egitto: Mahlab come al-Sisi, si taglia stipendio per rilancio economia

26 giugno 2014 | 10.16
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Il primo ministro egiziano Ibrahim Mahlab ha seguito l'esempio del presidente Abdel-Fattah al-Sisi e deciso di donare meta' del suo stipendio mensile per risollevare l'economia del suo Paese. Lo ha dichiarato il portavoce del governo Hossam Kaweesh. Martedì al-Sisi aveva annunciato l'intenzione di donare ''allo Stato la meta' del mio stipendio" che e' di 42 mila lire egiziane (circa 4.300 euro), "come anche meta' del patrimonio che ho ereditato" perché gli egiziani devono "accettare grandi sacrifici" per il loro paese e "mettere da parte" le richieste soggettive.

L'iniziativa lanciata da al-Sisi per risolvere la crisi economica egiziana si chiama "Tahya Masr", ovvero ''Lunga vita all'Egitto''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza