cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:35
Temi caldi

Egitto: maxi processo contro pro Morsi, 494 imputati in aula il 19 luglio

24 giugno 2014 | 17.22
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Si aprira' il 16 luglio il processo a 494 sostenitori dei Fratelli Musulmani accusati di essere coinvolti nei violenti scontri esplosi nell'agosto dello scorso anno al Cairo dove 44 persone persero la vita e 59 rimasero ferite, tra cui soldati e poliziotti. Lo ha riferito l'agenzia di stampa Mena annunciando l'ultimo di una serie di processi di massa condannati dalle Nazioni Unite e dai gruppi per i diritti umani che vedono coinvolti i sostenitori del deposto presidente egiziano Mohammed Morsi, deposto il 3 luglio del 2013. Da allora, 15mila persone sono finite in carcere e 1.400 persone sono morte.

L'accusa nei confronti dei 494 imputati e' di ''omicidio, tentato omicidio, assalto a pubblico ufficiale, detenzione di armi e danneggiamento di proprieta' pubbliche e private''. La scorsa settimana un tribunale egiziano ha confermato la condanna a morte per 183 islamici, tra cui la Guida spirituale dei Fratelli Musulmani Mohammed Badie.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza