cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 01:11
Temi caldi

Egitto: sospeso processo a Morsi per incitamento uccisione manifestanti

06 marzo 2014 | 12.52
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Un tribunale del Cairo ha sospeso il processo per l'omicidio di manifestanti che vede al banco degli imputati, tra gli altri, l'ex presidente egiziano Mohamed Morsi. La decisione e' stata presa dopo che gli avvocati della difesa hanno chiesto la sostituzione di due dei tre giudici incaricati del caso, che a loro giudizio hanno preso posizione sulla vicenda nel corso di programmi televisivi. Il processo riprendera' solo dopo che un tribunale d'appello avra' esaminato la richiesta della difesa e avra' deciso se nominare nuovi giudici.

Richieste di ricusazione dei giudici sono state presentate in altri due processi in cui Morsi e' imputato e le decisioni dovrebbero arrivare il 9 aprile. Morsi e altri sette imputati erano stati condotti questa mattina presso un'aula nell'accademia di polizia al Cairo per la nona udienza del processo a loro carico per incitamento all'uccisione di manifestanti durante una protesta antigovernativa del 2012, sotto al palazzo presidenziale di Ittihadiya. L'ex presidente e' sotto processo anche per un'evasione dal carcere nel 2011, per spionaggio e per insulto ai giudici.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza