cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 16:10
Temi caldi

Elezioni 2022, Gelmini attacca Meloni: "Rinegoziare Pnrr gravissimo errore"

15 agosto 2022 | 12.07
LETTURA: 1 minuti

Secondo il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie è "a rischio la credibilità dell'Italia e la nuova rata di finanziamenti da 20 miliardi di euro"

alternate text
(Fotogramma)

"Rinegoziare il Pnrr come proposto da Giorgia Meloni è un gravissimo errore. A rischio la credibilità dell'Italia e la nuova rata di finanziamenti da 20 miliardi di euro. Di fronte a tutto questo Lega e Forza Italia tacciono. Una cosa è la propaganda, altro la responsabilità verso il Paese". Lo scrive su Twitter Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le Autonomie.

Il programma elettorale in 15 punti del centrodestra, prevede infatti il "pieno utilizzo delle risorse del Pnrr, colmando gli attuali ritardi di attuazione" e anche "l'accordo con la Commissione europea, così come previsto dai Regolamenti europei, per la revisione del Pnrr in funzione delle mutate condizioni, necessità e priorità". Nel capitolo dedicato alle "Infrastrutture strategiche e utilizzo efficiente delle risorse europee" il centrodestra fa il punto sul Pnrr, aggiungendo poi la richiesta di "rendere l'Italia competitiva con gli altri Stati europei attraverso l'ammodernamento della rete infrastrutturale e la realizzazione delle grandi opere. Potenziamento della rete dell'alta velocità per collegare tutto il territorio nazionale dal Nord alla Sicilia, realizzando il ponte sullo Stretto".

"Potenziamento e sviluppo delle infrastrutture digitali ed estensione della banda ultralarga in tutta Italia, con riguardo alla "Difesa delle infrastrutture strategiche nazionali", è un'altra richiesta del centrodestra.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza