cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 20:46
Temi caldi

Elezioni 2022, i simboli depositati: curiosità e coincidenze

14 agosto 2022 | 08.36
LETTURA: 2 minuti

Spicca la nostalgia per la prima Repubblica

alternate text
(Fotogramma)

Sono complessivamente 101 i simboli unici depositati al Viminale, in vista delle elezioni politiche del 25 settembre 2022. Dopo i 55 contrassegni di venerdì, nella giornata di ieri sono arrivate altre 36 delegazioni. Le ultime sono state quelle di D.A.I.N.O, cioè Difesa animalista indipendente nazionale organizzata. E' stata poi la volta di Rinascimento di Vittorio Sgarbi, che mostra il dettaglio della Sistina di Michelangelo, la famosa mano di Dio che crea Adamo. E infine i Cattolici popolari uniti, sul cui simbolo compare uno scudo crociato, e sarebbe il quinto, parzialmente coperto da un cuore che ricorda quello del Ppe, e un'aquila.

Tra i contrassegni presentati al Viminale si nota una certa nostalgia per i partiti della prima Repubblica. E così, accanto a loghi e slogan più o meno fantasiosi, compaiono i classici simboli dei partiti degli anni '80: oltre ai già citati scudocrociati, edera, garofano, falce e martello.

C'è il Partito comunista italiano, con la falce e martello sulle due bandiere sovrapposte. Falce e martello anche per il Partito comunista dei lavoratori. Non mancano il Partito repubblicano con la foglia di edera, la lista Pannella, con la rosa nel pugno, e, immancabile, il garofano del Nuovo Psi.

Curiosa coincidenza, i simboli del Partito democratico e del Movimento 5 Stelle sono finiti accanto al Viminale. I quasi alleati del campo largo di Enrico Letta, poi divisi dalla crisi del governo Draghi, sono tornati vicini, almeno sulla terza bacheca dei contrassegni presentati al ministero dell'Interno per le elezioni del 25 settembre.

Una coincidenza non voluta: prima, intorno alle 16.20, è arrivato il presidente M5S Giuseppe Conte a depositare il simbolo. La delegazione Pd si è presentata dopo oltre un'ora dall'ex premier ma, complici l'assenza di altri depositanti, e il tempo leggermente più lungo che un'altra delegazione impiegava a completare la procedura, il simbolo del Pd è finito accanto a quello del M5S.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza