cerca CERCA
Martedì 29 Novembre 2022
Aggiornato: 09:02
Temi caldi

Elezioni 2022, Rachele Mussolini: "Docufilm marcia su Roma? Provocazione"

01 settembre 2022 | 18.03
LETTURA: 1 minuti

La nipote del duce: "Ennesima strumentalizzazione da campagna elettorale"

alternate text
(foto Fotogramma)

"E' l'ennesima strumentalizzazione di una campagna elettorale che purtroppo non è stata improntata sui contenuti che pure ci sono, visti i problemi seri che chi avrà l'onore-onere di salire al governo sarà chiamato a risolvere". Così Rachele Mussolini, consigliera comunale di Fratelli d'Italia, commenta così all'Adnkronos la proiezione del docufilm sulla marcia su Roma con all'interno immagini della leader di FdI Giorgia Meloni. "E', questa, una provocazione senza senso, siamo nati in un'altra generazione e il fascismo non tornerà - sottolinea - Sono altri i rischi che corriamo, l'impoverimento dopo due anni di pandemia, l'impreparazione di fronte all'imminente riapertura delle scuole".

"Questa è l'ennesima caduta di stile di tutto un mondo che non ha nulla da dire - ribadisce la nipote del duce - Va benissimo un docufilm sulla marcia su Roma, al di là di come sia fatto è storia, ma inserire una leader che tra l'altro sta concorrendo in una campagna elettorale, sta cercando di parlare di contenuti e problematiche ma è costretta ogni giorno a doversi sentire insultata dalla qualunque, lo trovo surreale. Quando ho letto la notizia credevo si trattasse di un fake, qui stiamo rasentando la follia. Anche i miei tanti amici di sinistra sono stufi di tutto questo, siamo anacronistici: personalmente sono preoccupata, concentriamoci tutti sui programmi, non si gioca sulla pelle degli italiani".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza