cerca CERCA
Venerdì 09 Dicembre 2022
Aggiornato: 15:35
Temi caldi

Elezioni 2022, Zan: "Pillon non rieletto? Era troppo anche per Lega"

27 settembre 2022 | 11.59
LETTURA: 1 minuti

Il parlamentare dem all'Adnkronos: "Non è stato sostenuto dal suo stesso partito"

alternate text
Fotogramma

"Pillon non è stato sostenuto dal suo stesso partito: se la Lega voleva investire nella sua figura lo avrebbe candidato capolista in Umbria. Una posizione così oscurantista che non corrisponde minimamente alla società contemporanea era troppo anche per la Lega". Lo dice all'Adnkronos Alessandro Zan, parlamentare del Pd, commentando la mancata rielezione del leghista Simone Pillon.

"La preoccupazione comunque rimane: anche senza Pillon in Parlamento - sottolinea Zan - questa destra rischia di portare la legislazione italiana indietro, cancellando i pochi diritti acquisiti. Temo passi indietro. Giorgia Meloni guarda infatti a Orbán, non a Macron o Scholz. Il modello della famiglia di Orban è un modello dove le donne non devono essere particolarmente istruite, devono stare a casa. La sua è una visione oscurantista fuori dal tempo. Stupisce che una donna leader sia contro i diritti delle donne".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza