cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 11:43
Temi caldi

Ema Stokholma: "Mia madre una violenta, non la posso perdonare"

13 febbraio 2020 | 14.17
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Ema Stokholma (fotogramma_Ipa)

Un'infanzia difficile, segnata dalla violenza della madre che "la picchiava sempre". La dj Ema Stokholma, ora anche autrice del libro 'Per il mio bene' dove racconta le violenze subite da parte della madre, ha raccontato ieri per la prima volta la sua toccante storia a 'L’Assedio' di Daria Bignardi sul Nove. "Mia madre mi ha picchiato da sempre -ha raccontato la dj di Radio 2- non ho un ricordo mentre mi abbraccia, non ricordo un rapporto fisico con lei diverso dalla violenza".

La Stokholma, che nei giorni scorsi ha condotto il 'Primafestival' di Sanremo ottenendo un grande successo, ha poi sottolineato la sua difficoltà a dimenticare e perdonare il suo passato: "Il perdono non è obbligatorio. Non posso perdonare. Sono stati anni difficili, ti senti perso perché non hai un appiglio, non hai ricevuto amore per cui non sai cos’è. Questa cosa non la puoi perdonare a una madre".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza