cerca CERCA
Domenica 24 Gennaio 2021
Aggiornato: 17:43

Emirati: "Accordo con Israele non è contro l'Iran, niente interferenze"

17 agosto 2020 | 09.14
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Afp)
Abu Dhabi, 17 ago. (Aki)

L'annunciato accordo tra Israele ed Emirati Arabi Uniti è una "decisione sovrana che non è diretta contro l'Iran". E' quanto scrive stamani in un tweet il ministro di Stato per gli Affari Esteri degli Emirati, Anwar Gargash. "Il trattato di pace Emirati-Israele è una decisione sovrana che non è diretta contro l'Iran. Lo diciamo e lo ripetiamo - si legge nel tweet - Non accettiamo interferenze nelle nostre decisioni, così come rifiutiamo le minacce, che si tratti di bullismo o preoccupazione". Gargash parla di "decisioni strategiche" che "hanno un impatto".

Per il presidente iraniano Hassan Rohani gli Emirati hanno commesso "un grande errore" e hanno imboccato la "strada sbagliata" e "devono stare attenti a non portare Israele nella regione". I Guardiani della Rivoluzione dell'Iran, i Pasdaran, hanno parlato sabato di conseguenze "pericolose" dopo l'annunciato accordo e ieri gli Emirati hanno convocato l'incaricato d'affari iraniano ad Abu Dhabi in risposta alle parole arrivate da Rohani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza