cerca CERCA
Giovedì 30 Giugno 2022
Aggiornato: 00:44
Temi caldi

comunicato stampa

EMQ partecipa alla Conferenza Code BEAM Europe 2022 di Stoccolma

25 maggio 2022 | 16.29
LETTURA: 3 minuti

STOCCOLMA, 25 maggio 2022 /PRNewswire/-- EMQ, fornitore di software per l'infrastruttura dati IoT open source e creatore della più scalabile piattaforma di messaggistica IoT basata su MQTT, ha partecipato alla conferenza Code BEAM Europe 2022 di Stoccolma dal 19 al 20 maggio 2022.

La conferenza Code BEAM Europe è una conferenza di community leadership che si sforza di coinvolgere le menti migliori nella codifica di Erlang ed Elixir per condividere le conoscenze e ispirarle a scoprire il futuro dell'ecosistema Erlang e Elixir.

I due giorni della conferenza, un vero concentrato di azione, hanno visto la convergenza di 30 interventi all'avanguardia e tutorial approfonditi sulle effettive applicazioni di Erlang, Elixir e altre tecnologie emergenti.

Il linguaggio BEAM ha successo da tre decenni ed è destinato a non fermarsi qui. Erlang, il linguaggio BEAM più famoso, è alla base dei sistemi scalabili ad alte prestazioni più largamente distribuiti ed è servito come base per molti progetti vincenti IoT ad alto profilo.

EMQX, il prodotto di punta di EMQ, è un broker di messaggistica distribuito MQTT, open source e ultra-scalabile, scritto in Erlang/OTP. In particolare, l'ultima versione di EMQX 5.0 migliora in modo significativo le prestazioni complessive, supportando 100 milioni di connessioni di dispositivi IoT nei momenti di picco.

Erlang alimenta processi ad alta concorrenza, a lunga percorrenza e con trasferimento massiccio di messaggi per fornire ai clienti globali di EMQ un accesso ai dati IoT ad alta velocità sempre attivo.

Ad oggi, EMQ ha contribuito a numerosi progetti Erlang open source sul suo sito Github. EMQX si è classificata al primo posto tra i popolari progetti Erlang open source di LibHunt, e ha oltre 9.600 stelle su Github.

Durante la conferenza, William Yang, software engineer di EMQ, ha presentato una relazione esplicativa intitolata "QUICER: next generation transport protocol library for BEAM".

Il protocollo QUIC, originariamente proposto da Google, ha recentemente acquisito una notevole presenza.

"Per le applicazioni IoT, i protocolli di messaggistica devono essere leggeri, poiché i dispositivi IoT sono solitamente vincolati dalle risorse. Purtroppo, i protocolli di trasporto e sicurezza esistenti, in particolare TCP/TLS e UDP/DTLS, sono insufficienti in termini di sovraccarico delle connessioni, latenza e migrazione delle connessioni quando vengono utilizzati nelle applicazioni IoT.

Tuttavia, integrando MQTT con QUIC, potremmo risolvere alcuni problemi che TCP non ha saputo eliminare e ottenere prestazioni migliori." secondo William.

William ha inoltre evidenziato la prima implementazione al mondo di MQTT su QUIC basata su EMQ e sulla nuova libreria NIF open source QUICER (GitHub - emqx/quic: Protocollo QUIC per Erlang e Elixir) costruito per BEAM.

 

Un altro intervento fondamentale di Dmitrii Fedoseev di EMQ ha affrontato il problema di come testare la tolleranza ai guasti uniforme distribuita con SNABBKAFFE. Dmitrii ha spiegato come EMQ abbia adottato con successo l'approccio basato sulle tracce per le applicazioni pratiche in produzione. EMQ ha una profonda comprensione del comportamento del software nell'ambiente di produzione reale, fondamentale per il successo.

Scopri di più sui prodotti EMQ e inizia gratuitamente.

Informazioni su EMQ

Fondata nel 2017, EMQ è un'azienda innovativa, fornitrice di tecnologie open source, con solide radici nell'infrastruttura dati IoT, che fornisce la messaggistica MQTT nativa in cloud, database in streaming e soluzioni di edge computing leader nel mondo e prospera nel porre solide basi per l'economia digitale, innalzando le aspettative di come il mondo opererà nell'era IoT.

La missione di EMQ è fornire alle organizzazioni soluzioni IoT a prova di futuro attraverso dati IoT unificati "Connettere, spostare, elaborare e analizzare" dall'edge al cloud fino al multi-cloud.

Le soluzioni Cloud-Edge robuste e flessibili di EMQ garantiscono qualità, affidabilità, sicurezza, larghezza di banda, latenza e produttività di livello industriale per garantire i massimi tempi di attività per le risorse IoT critiche e rendere la trasformazione digitale più fluida.

In qualità di organizzazione globale, EMQ ha ubicato il suo centro di ricerca e sviluppo a Stoccolma, in Svezia, e ha 10 sedi nelle Americhe, in Europa e nella regione Asia-Pacifico. Circa 10.000 organizzazioni di tutte le dimensioni utilizzano il prodotto di punta di EMQ (EMQX), che copre oltre 100 milioni di dispositivi IoT in oltre 50 Paesi.

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/1823400/EMQ_Tech_team_Code_BEAM_EU_2022.jpgFoto - https://mma.prnewswire.com/media/1823401/popular_open_source_Erlang_projects_LibHunt.jpgFoto - https://mma.prnewswire.com/media/1823402/Keynote_William_Yang.jpgFoto- https://mma.prnewswire.com/media/1823403/Keynote_Dmitrii_Fedoseev.jpgLogo- https://mma.prnewswire.com/media/1823495/Logo.jpg

 

 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza