cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 19:34
Temi caldi

ESCLUSIVO - Ecco il coltello che ha ucciso il carabiniere

30 luglio 2019 | 10.24
LETTURA: 1 minuti

L'arma del delitto - lunga 18 centimetri - è stata impugnata da Elder Finnegan Lee e affondata nel torace del militare ben 11 volte. Quando i militari lo hanno trovato era ancora sporco del sangue di Rega. Funzionari Usa in carcere

alternate text

di Silvia Mancinelli

Ecco il coltello che ha ucciso il vicebrigadiere dei carabinieri Mario Rega Cerciello. Nella foto si vede l'arma del delitto impugnata da Elder Finnegan Lee e affondata nel torace del militare ben 11 volte. Quando i militari lo hanno trovato, nel controsoffitto della camera 109 dell’hotel Le Meridien Visconti, ora sotto sequestro, era ancora sporco del sangue di Rega. "Un coltello a lama fissa lunga 18 centimetri tipo 'Trenknife' tipo Kabar Camillus con lama brunita modello marines con impugnatura in anelli in cuoio ingrassato e pomolo in metallo brunito" come viene descritta nell’ordinanza del gip.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza