cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 07:32
Temi caldi

Fisco

Eurispes: "Un italiano su due giustifica l'evasione"

30 gennaio 2020 | 11.15
LETTURA: 1 minuti

Rapporto 'Italia 2020': "Per il 25% non è grave se compiuta da chi fatica a sostenere la pressione fiscale"

alternate text
(FOTOGRAMMA)

Le tasse in Italia sono "troppo alte" e "più della metà degli italiani tende a giustificare l’evasione in determinate situazioni". E' quanto emerge dal Rapporto 'Italia 2020' Eurispes. La maggior parte dei cittadini, in qualche misura, "giustifica l’evasione fiscale: per il 25,1% non è grave solo se compiuta da chi fa fatica a sostenere la pressione fiscale; per il 19,6% è grave per chi possiede grandi patrimoni; per il 9% non è grave perché in Italia la pressione fiscale è eccessiva".

La sanzione più giusta per i grandi evasori, secondo gli intervistati, è il sequestro dei beni per quattro italiani su dieci (40,9%), multe e sanzioni economiche e amministrative per tre su dieci (29,6%). Mentre il 17,3% crede il carcere sia la giusta sanzione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza