cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 01:04
Temi caldi

Euro 2020, Bassetti: "Nessun timore per tifosi inglesi a Roma"

30 giugno 2021 | 10.58
LETTURA: 2 minuti

"Sappiamo che la variante Delta ad agosto sarà predominante anche da noi"

alternate text

Variante Delta e timori per l'invasione di tifosi inglesi a Roma per il match Ucraina-Inghilterra degli europei che si giocherà a Roma il 3 luglio: Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive all'ospedale San Martino di Genova, intervenuto a 'L’Italia s’è desta', su Radio Cusano Campus, ha spiegato che "oggi abbiamo un protocollo molto chiaro per chi viene e va dall’Inghilterra. Non vedo perché dovremmo preoccuparci. O decidiamo che gli inglesi non debbano più venire in Italia con quello che ne consegue dal punto di vista economico, oppure una partita di calcio è una partita di calcio. L’Europeo itinerante è stato un bel segnale di ritorno ad una normalità, seppur controllata. E’ una delle poche cose giuste fatte dalle istituzioni europee in questi mesi". "Sappiamo che la variante Delta ad agosto sarà predominante anche in Italia", ha aggiunto Bassetti.

"Mi pare che l’Italia non possa fare a meno del Covid, soprattutto la stampa - ha osservato - La sensazione è che non si voglia mollare un osso che è molto florido. Gli altri Paesi guardano avanti, se guardiamo i giornali internazionali, le notizie sul Covid non sono più in prima pagina. Anziché far vedere la variante Delta come la miglior promozione dei vaccini, siamo riusciti a farla diventare la miglior promozione per ritornare al passato. In questo c’è una grande responsabilità dei mezzi di comunicazione". "Due dosi proteggono perfettamente da questa variante - ha sottolineato Bassetti - In Inghilterra vediamo un aumento dei contagi tra i giovani, ma non un aumento di ospedalizzazioni e decessi, questo perché i vaccini funzionano".

Quanto all'utilizzo delle mascherine, "al chiuso può aiutare contro le varianti, noi non le abbiamo mai tolte ad esempio al supermercato, in farmacia o sugli autobus, ed è giusto così. Dobbiamo mantenerle in questa fase. Ma il miglior modo per fermare la pandemia e le varianti è vaccinarsi. Altrimenti usare solo le 'vecchie' misure dello scorso anno per fermare la variante Delta è come combattere una guerra con la clava e le pietre. Oggi abbiamo i vaccini che sono 'missili' se confrontati alle misure dello scorso anno" ha affermato Bassetti all'Adnkronos Salute, commentando la decisione della contea di Los Angeles che ha chiesto ai residenti di indossare di nuovo le mascherine al chiuso, nei luoghi pubblici, anche se vaccinati.

"Ieri sono usciti i dati di Moderna che ci hanno detto come la copertura di quel vaccino arriva al 90% contro la variante Delta. Il messaggio in questa fase è sì alla mascherina al chiuso anche per i vaccinati - ha concluso Bassetti - e gli americani su questo punto stanno tornando indietro, ma occorre correre con le vaccinazioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza