cerca CERCA
Lunedì 27 Giugno 2022
Aggiornato: 10:48
Temi caldi

Europa League, andata playoff: Barcellona-Napoli 1-1

17 febbraio 2022 | 21.08
LETTURA: 2 minuti

Il match disputato allo stadio 'Nou Camp' della città catalana

alternate text

Barcellona e Napoli pareggiano 1-1 il match d'andata del playoff di Europa League disputato allo stadio 'Nou Camp' della città catalana. Al vantaggio degli ospiti con Zielinski al 29' replica Ferran Torres al 14' della ripresa su calcio di rigore. La qualificazione agli ottavi di finale si deciderà tra una settimana nel match di ritorno in programma allo stadio 'Maradona'.

IL MATCH - Al 'Nou Camp' si chiude con un gol per parte l'andata del playoff di Europa League tra Barcellona e Napoli: al vantaggio degli ospiti con Zielinski al 29' del primo tempo replica per i catalani un calcio di rigore trasformato da Ferran Torres al 14' della ripresa. Resta apertissima quindi la qualificazione agli ottavi di finale che le due squadra si giocheranno tra una settimana allo stadio 'Maradona'.

Parte forte il Barça, che mette pressione agli ospiti soprattutto sul primo possesso di palla. Il Napoli questo aspetto lo soffre: al 5' fa di tutto per farsi gol da solo, Di Lorenzo perde un pallone velenoso, Pedri spara alto. Meret neutralizza Nico al quarto d'ora, col passa dei minuti crescono però i ragazzi di Spalletti: Zielinski è il più in palla di una squadra che di benzina ne ha, tra le linee fa movimenti che gli avversari non riescono a leggere. Al 22' lancia Osimhen: Ter Stegen para. Al 28' altro brivido campano: Aubameyang sponda su Rrahmani e libera Ferran, che però tira ancora alto.

Neanche un minuto, e passa il Napoli: Zielinski ed Elmas combinano sulla destra, l'ultima parola spetta al polacco. Il primo tiro è ribattuto da un grande intervento di ter Stegen, sul secondo il portiere tedesco non può nulla: 1-0 Napoli. I catalani provano subito a rialzare la testa ma sbattono sulla solida difesa partenopea.

I blaugrana ripartono a mille alla ripresa del gioco, affidandosi soprattutto a quel fuoriclasse che è Pedri. La spinta dei blaugrana porta all'episodio che cambia la gara: al 14' Mingueza arriva al cross, le dita di Juan Jesus sfiorano il pallone. Per il Var e l'arbitro Kovacs basta ad assegnare il calcio di rigore, anche se qualche dubbio resta. Dal dischetto, comunque, Ferran Torres spiazza Meret: 1-1. Xavi intuisce che il momento è quello giusto e rivoluziona la squadra: dentro Gavi, Busquets e il fischiatissimo Dembélé.

Spalletti risponde sostituendo Insigne con Ounas, la partita a questo punto la fanno i padroni di casa mentre il Napoli fatica a liberare la corsa di Osimhen. Il risultato, nonostante gli ulteriori cambi, resta quello: brivido finale, la rovesciata di De Jong, su assist di Dest, che termina fuori di un soffio. Sipario.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza