cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 13:21
Temi caldi

Europee: Berlusconi prende tempo su liste, dibattito aperto su figli in campo

21 marzo 2014 | 21.07
LETTURA: 2 minuti

Resta sempre aperta la partita sulle candidature di Forza Italia alle europee. Silvio Berlusconi ha trascorso la giornata di oggi a palazzo Grazioli facendo incontri con vari esponenti locali del partito, rinviando alla prossima settimana il nodo dei capilista, con tanto di polemiche legate alla possibile esclusione di chi e' gia' parlamentare nazionale. Per ora, l'unica deroga dovrebbe valere per Raffaele Fitto al Sud, ma non c'e' ancora nulla di ufficiale e, tutto potrebbe cambiare all'ultimo momento.

Il Cav ha decido si prendere tempo, anche perche' oggi si e' ritrovato sul tavolo la grana del 'candidato di famiglia'. Si parla con insistenza della discesa in campo di une delle figlie come capolista, ma si tratta, per ora, solo di una forte suggestione. Fa discutere l'endorsement di Francesca Pascale, che oggi ha rilanciato con forza il nome di Marina, primogenita del leader azzurro, data per favorita rispetto alla piu' giovane Barbara.

In realta', Berlusconi si terrebbe volutamente fuori dal 'totonomine' e starebbe valutando ancora con i fedelissimi i pro e i contro di una figlia candidata alle elezioni del 25 maggio. C'e' chi non esclude che, solo all'ultimo momento utile, quello della consegna delle liste, cioe' il 15 aprile, si sapra' veramente se nella scheda elettorale Forza Italia potra' contare su un'altra Berlusconi. La suspence finale sarebbe l'ideale per creare l'effetto sorpresa, anche tra gli elettori.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza