cerca CERCA
Domenica 09 Maggio 2021
Aggiornato: 23:43
Temi caldi

Europee: Boldrini, in gioco c'e' futuro integrazione, andare a votare

21 maggio 2014 | 10.13
LETTURA: 1 minuti

Il 25 maggio, ''la posta in gioco sara' il futuro dell'integrazione europea''. Cosi' la presidente della Camera Laura Boldrini incontrando la stampa nel suo primo giorno di visita istituzionale a Washington a quattro giorni dal voto. L'appuntamento elettorale e' atteso con una certa ''preoccupazione'' anche Oltreoceano, lascia chiaramente intendere la terza carica dello Stato riferendo degli incontri avuti a Capitol Hill, con la leader della minoranza democratica, Nancy Pelosi, lo speaker della Camera, John Boehner e i congressmen del caucus italoamericano bipartisan al Congresso Usa, Bill Pascrell e Pat Tiberi.

"Tutti erano interessati a ricevere indicazioni sull'esito di queste elezioni, ma e' molto difficile fare pronostici visto che si tratta di un appuntamento di portata straordinaria - ha detto, rilbadendo l'appello ad andare a votare - 400 milioni di persone di 28 Paesi europei che possono decidere il futuro del continente, farne gli Stati Uniti d'Europa oppure un progetto destinato ad arenarsi". "La posta in gioco e' grandissima - ha osservato ancora Boldrini - perche' queste elezioni sono cruciali per il futuro del processo d'integrazione europea''.

''La preoccupazione che forze antieuropeiste, euroscettiche o populiste possano avere un peso c'e' in tutti - ha continuato la presidente della Camera - perche' cio' rallenterebbe il processo'' in atto. Preoccupazioni, ammette Boldrini, che condivide anche chi, come lei, ''crede fortemente nel progetto europeo pur riconoscendo che l'Ue, negli ultimi anni, si e' focalizzata soprattutto sugli aspetti fiscali e di bilancio'', di fatto alienando molti cittadini. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza