cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 09:00
Temi caldi

Europee: Verini, candidatura Berlusconi provocazione propagandistica

14 marzo 2014 | 17.34
LETTURA: 1 minuti

"L'idea della candidatura di Silvio Berlusconi alle prossime elezioni europee è una provocazione propagandistica, una trovata di marketing politico, anche se la legge non lo consente''. Lo afferma il capogruppo Pd nella commissione Giustizia di Montecitorio, Walter Verini.

"La trovata di Forza Italia di rimettere al centro del dibattito politico Berlusconi è debole di fronte ad un paese piegato da una drammatica crisi e a milioni di cittadini che non ne possono più di un signore che pretende di stare al di sopra della legge e di tutte le regole valide per gli altri. Il Partito democratico è impegnato a sostenere uno sforzo enorme, quello del governo di portare l'Italia fuori dalla crisi e di riformare le istituzioni", sottolinea.

"E' lo sforzo al quale è chiamata ogni forza politica che ha a cuore il paese e l'interesse generale: su questo e non su altro si misura la credibilità dei partiti. Per quanto ci riguarda, come democratici lavoriamo con la testa rivolta al futuro e non al berlusconismo, senza cadere nelle trovate propagandistiche", conclude Verini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza