cerca CERCA
Lunedì 27 Settembre 2021
Aggiornato: 12:31
Temi caldi

Eurozone Economic Outlook, in II° trim. Pil +0,3%, ripresa moderata

04 luglio 2014 | 14.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Nel secondo trimestre dell'anno, la ripresa nell'area euro "proseguirebbe" con un incremento congiunturale del pil reale dello 0,3% (0,2% nel primo trimestre). E' la stima contenuta nel rapporto Eurozone Economic Outlook, elaborato congiuntamento dall'Istat, dall'istituto tedesco Ifo e da quello francese Insee.

La ripresa nell'area dell'euro, si sottolinea nel rapporto, è attesa proseguire nei prossimi trimestri, trainata principalmente dal progressivo miglioramento della domanda interna. Rispetto al 2013, ci si attende che la crescita sia maggiormente diffusa tra i settori e i paesi. Nel complesso, il Pil reale si stabilizzerà nei prossimi tre trimestri (+0,3% in secondo, terzo e quarto trimestre). L'accelerazione nel secondo trimestre sarebbe determinata da una normalizzazione del contributo delle esportazioni nette che hanno inciso negativamente sulla crescita nel primo trimestre. Le condizioni ancora sfavorevoli del mercato del lavoro e la bassa crescita del reddito disponibile in termini reali continueranno a penalizzare i consumi privati che ci si attende rimangano poco dinamici nell'orizzonte di previsione (+0,2% in media nel secondo, terzo e quarto trimestre).

Inoltre, le indicazioni provenienti dalle inchieste mostrano che la mancanza di attrezzature rappresenta un limite per la produzione manifatturiera. Questo fattore, combinato con le migliorate prospettive di profitto, suggerisce un rafforzamento della crescita degli investimenti lungo l'orizzonte di previsione.

Di conseguenza, la dinamica degli investimenti fissi manterrebbe una intonazione vivace nei prossimi tre trimestri (+0,4%, +0,6% e +0,6%), con una temporanea decelerazione nel secondo trimestre , dovuta a una correzione negativa degli investimenti in costruzioni, favoriti nel trimestre precedente da fattori climatici. La componente in macchinari e attrezzature si espanderà con una crescita sostenuta nell'orizzonte di previsione stimolata da un miglioramento del clima di fiducia, dalla normalizzazione delle condizioni della domanda estera e da un progressivo miglioramento della domanda interna.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza