cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 23:59
Temi caldi

Ex Ilva, Calenda: "Mittal ha vinto lotteria di Capodanno"

11 dicembre 2020 | 10.03
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Foto Fotogramma

"Mittal ha vinto la Lotteria di Capodanno perché aveva un contratto blindato all'esito di una gara per cui doveva impegnare 4 miliardi e 200 milioni di euro di cui 2,4 su un piano ambientale e industriale e 1,8 per ripagare i creditori tra cui lo Stato". Lo ha detto Carlo Calenda, leader di Azione, a Radioanch'io.

"Quando hanno fatto saltare lo scudo penale Mittal ha minacciato il recesso mentre veniva strombazzata la cacciata degli speculatori. Ora il risultato netto è che con questo accordo Mittal rimane dentro e invece di ridare dei soldi ne prende parecchi", ha aggiunto Calenda.

"È evidente che con 'l'acciaio di Stato' non ci sarà alcun acciaio verde, come invece per mesi hanno ripetuto Patuanelli e Zingaretti, perché si continueranno a usare gli altoforni come è sempre successo. Abbiamo combinato un disastro - ha aggiunto l'ex ministro dello Sviluppo Economico - per compiacere Barbara Lezzi che dopo le elezioni Europee ha preteso l'abolizione dello scudo penale per gli amministratori, che non era stato data a Mittal ma agli amministratori dello Stato per poter fare il piano di risanamento. Questa è la storia più surreale viste in Italia. Ora dubito che ci potrà essere un altro investitore che sceglierà il Mezzogiorno".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza