cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 07:08
Temi caldi

Usa: George W. Bush si presenta come giurato, ma viene scartato

06 agosto 2015 | 14.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Come un cittadino normale è arrivato in tribunale per compiere il suo dovere civico, ma è stato scartato e così ha trascorso il suo tempo in posa per foto e selfie. Protagonista l'ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush che, lasciando di stucco gli altri potenziali giurati, si è presentato ieri mattina al George L Allen Sr Courts Building di Dallas, in Texas. "Era stato convocato per fare parte della giuria popolare prevista per un caso che si stava discutendo in tribunale, ma a sorpresa non è stato scelto", ha confermato il suo portavoce Freddy Ford.

Prima di essere escluso dalla selezione Bush, che è stato presidente degli Stati Uniti dal 2001 al 2009, si è reso disponibile per qualche foto ricordo e qualche selfie. E quando gli è stato comunicato che la sua prestazione non era più necessaria, è stato rapidamente accompagnato via dai servizi segreti

Uno dei giurati, Sheri Coleman, ha riferito al Dallas Morning News che Bush è "molto simpatico, affabile e amichevole". Joel Ehambe, un altro candidato giurato, ha detto al giornale di essersi seduto proprio di fronte a Bush. "Mi sono girato e lui era seduto proprio dietro di me e mi sono detto: 'Penso di conoscere quel'uomo'. A quel punto il giudice lo ha presentato dicendo che era un onore avere l'ex presidente degli Stati Uniti in tribunale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza