cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 09:44
Temi caldi

Expo 2015: Crogi (Flai Cgil), non solo vetrina è occasione da non perdere

28 maggio 2014 | 18.13
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Roma, 28 mag. (Labitalia) - "L'Expo 2015 non sarà una semplice vetrina del buon cibo, ma sarà il luogo dove si potrà dire e mostrare che la qualità dei prodotti è qualità del lavoro e quindi diritti". Lo scrive Stefania Crogi, segretario generale Flai Cgil nazionale, in un editoriale in uscita sul numero di In Flai allegato a Rassegna Sindacale. "Legalità e trasparenza -aggiunge Crogi- sono le parole chiave che da sempre usiamo (e chiediamo siano praticate) quando si parla di produzione agroalimentare, un settore importante, potenziale portatore di crescita e buona occupazione a patto che ci si tolga il fardello di quella illegalità che attraversa e contamina troppi momenti della filiera e pesa in termini di sfruttamento, lavoro nero e caporalato sulle spalle dei lavoratori".

"Oggi vediamo che quella richiesta di legalità e trasparenza, da noi fatta a gran voce, vale per processi più generali, che riguardano la realizzazione di un grande evento che investe l’Italia e tutto il mondo. E’ necessario -sottolinea la leader della Flai- ancor di più, fare presto e fare bene, perché l’Expo 2015 non è occasione che possa essere sprecata. L’Expo 2015 non sarà una semplice vetrina del buon cibo, ma sarà il luogo dove si potrà dire e mostrare che la qualità dei prodotti è qualità del lavoro e quindi diritti".

"Si tratta di una grande occasione anche per noi, -dice Crogi- per i lavoratori e le lavoratrici della nostra categoria, impegnati tutti i giorni nella coltivazione e trasformazione dei prodotti e nella tutela del territorio. Una partita del genere non può essere messa a rischio e non può vedere diminuita la sua portata a causa degli ultimi scandali. Ci auguriamo che magistratura, politica, istituzioni tutte facciano la propria parte per colpire senza tentennamenti la macchina dell’illegalità in tutte le sue forme, noi da tempo chiediamo di mantenere alta la guardia, consapevoli dell’importanza di un appuntamento per alcuni aspetti epocale"

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza