cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 22:56
Temi caldi

Expo: A.A.A. esperti wellness a parcheggiatori cercasi per gestione evento

05 maggio 2015 | 14.44
LETTURA: 3 minuti

Sono diversi i profili professionali richiesti

alternate text

Dagli addetti al wellness ai parcheggiatori. Sono diversi i profili professionali richiesti da Expo 2015 spa. Si, può, infatti, lavorare all'Expo come wellness trainer, il cui compito sarà quello di accogliere i visitatori all’interno di Expo, coinvolgendoli e facendo vivere loro la 'wellness experience'. Si ha così l’opportunità di trasmettere la propria passione per lo sport, per l’esercizio fisico e per il wellness lifestyle di cui l'operatore sarà ambasciatore. La posizione prevede il lavoro su turni con disponibilità a prestare l’attività lavorativa anche nei weekend e nei festivi.

Dallo sport alla recitazione, per chi intende lavorare per l'Esposizione universale, il passo è breve. Si cercano, infatti, artisti con esperienza nella recitazione, canto, danza, animazione. Il loro compito sarà quello di intrattenere gli ospiti che parteciperanno all'evento attraverso spettacoli e momenti di intrattenimento vari.

Occasioni di lavoro anche per sommelier, che dovranno effettuare un'analisi organolettica delle bevande al fine di valutarne la tipologia, la qualità, le caratteristiche, le potenzialità di conservazione, soprattutto in funzione del corretto abbinamento vino-cibo. Dovranno raccontare il vino descrivendolo, non solo in termini tecnici, ma integrando l'analisi sensoriale con la presentazione, il servizio e l'abbinamento del vino.

Via libera anche per runner e driver ai quali spetterà il compito del trasporto di articoli e materiali vari all'interno del padiglione, della consegna di pacchi, comunicazioni e documenti destinati al personale di padiglione, della gestione di una cassa per le spese giornaliere e delle richieste per l’accoglienza di ospiti vip. Oltre alla gestione degli spostamenti in auto del personale di coordinamento del padiglione. Posizioni aperte anche per chi dovrà gestire i servizi di sosta per i visitatori che parteciperanno all'evento. Ai parcheggiatori dell'Expo viene richiesta la conoscenza delle principali dinamiche legate alla movimentazione di grandi flussi di persone e anche la capacità di gestire situazioni di emergenza.

Sono, inoltre, ancora aperte le posizioni nella centrale operativa di comando e controllo per i tecnici dei sistemi di gestione dei grandi eventi. Durante il live dell’evento si è chiamati a gestire e agire quale focal point per le attività del personale sul campo, monitorando l’andamento delle operazioni all’interno del sito espositivo (esempio code, funzionamento impianti, attrazioni, mobilità, emergenze).

Il tecnico dei sistemi di gestione dei grandi eventi verificherà, inoltre, le statistiche relative ai servizi e agli interventi confrontandole con i parametri di riferimento. Verificherà che gli impianti dotati di sensore non rilevino anomalie e attiverà gli interventi quando necessario, monitorerà le condizioni di sicurezza e sarà a disposizione delle Forze dell’Ordine in caso di emergenza o interventi straordinari. La posizione prevede il lavoro su 3 turni di 8 ore (h24) con disponibilità a prestare l’attività lavorativa anche nel weekend. Costituirà titolo preferenziale aver maturato una precedente esperienza in posizioni analoghe o aver sostenuto studi o tesi di laurea relativamente ad ambienti di gestione equipollenti (come aeroporti, istituti di vigilanza, hub logistici e facility).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza