cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Expo: entro fine anno indotto per imprese da 6 miliardi

04 maggio 2015 | 09.47
LETTURA: 2 minuti

Sangalli: "Risultati positivi evidenti per città e imprese". L'appello degli agricoltori. La vetrina per le pmi. La 'Piazza Irpinia' con la Scuola enologica. I progetti di aceto balsamico e olio

alternate text

Expo sostiene le imprese milanesi contro la crisi. Dal 2012 alla fine del 2015, avrà portato un indotto da 6 miliardi, secondo una stima sulle previsioni che si stanno rispettando della ricerca sull’impatto economico diretto promossa dalla Camera di commercio di Milano e dalla Società Expo 2015 e affidata a un team di analisti economici coordinati da Alberto Dell’Acqua, docente della Sda Bocconi, sulla ricaduta di Expo Milano 2015 sull’economia milanese.

Secondo un’indagine della Camera di commercio, Expo porterà a un miglioramento di immagine e attrattività del territorio del 20% e per sei imprese su dieci può far riprendere il fatturato, intorno al 10% in più.

Per Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano, “Expo ha già prodotto risultati positivi evidenti". "Il salto infrastrutturale della città si è già verificato, tra mobilità, arredo urbano, riapertura della Darsena e miglioramento dei servizi. La crescente globalizzazione e la spinta al turismo sono già visibili. Questo significa per le imprese la possibilità di un rilancio economico, grazie alla domanda interna e internazionale. Expo 2015 sarà la scintilla per la ripresa del nostro Paese”, assicura.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza