cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 15:48
Temi caldi

F1: Hembery, in Malesia con mescole Pirelli piu' dure

24 marzo 2014 | 15.06
LETTURA: 3 minuti

La nuova Formula Uno affronta il prossimo fine settimana una delle prove più dure in calendario: la Malesia, un circuito ben noto per l'asfalto abrasivo e per le condizioni climatiche estreme, che variano dal caldo intenso agli acquazzoni monsonici. Per far fronte a queste condizioni difficili, Pirelli ha scelto le mescole più dure del proprio range: i P Zero Orange hard e i P Zero White medium. Tutti gli pneumatici quest'anno sono stati sviluppati per aumentarne la durata e ridurne il degrado, senza compromettere però i livelli di performarce. ''In Malesia ci sarà il debutto in gara del nostro pneumatico hard, insieme alla mescola media'', spiega Paul Hembery, direttore di Pirelli Motorsport. ''Quest'ultima -aggiunge- ha performato molto bene a Melbourne, ma la Malesia presenta ovviamente grandi differenze con l'Australia. Passiamo dall'asfalto liscio di Melbourne a una superficie altamente abrasiva, e da condizioni relativamente fresche dell' Albert Park a temperature molto più alte di Sepang''. ''Ciò -continua Hembery- rappresenta una sfida tanto per le nuove monoposto quanto per i piloti; inoltre, non dobbiamo dimenticare che siamo ancora nelle fasi iniziali del campionato. Le qualifiche bagnate in Australia hanno permesso alle squadre di testare le gomme da bagnato 2014, e questa conoscenza potrebbe rivelarsi molto utile a Sepang''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza