cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 03:04
Temi caldi

Moda: Fabrizio Ferri & Bulgari insieme per 'Save the Children'

09 luglio 2016 | 16.04
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Jon Kortajarena

Fabrizio Ferri e Bulgari a sostegno di 'Save the Children con la campagna '# Raise your hand' presentata nello spazio del Maxxi a Roma da Jean-Christophe Babin, ceo di Bulgari, da Claudio Tesauro, presidente di 'Save di Children', accolti dalla padrona di casa, Giovanna Melandri, presidente della Fondazione Maxxi.

Bulgari ha creato, per questa partnership filantropica, un braccialetto in argento e ceramica nera (sarà venduto a 480 euro, di cui 75 andranno a 'Save the Children'), ideato appositamente a sostegno del progetto, ispirata all'iconico design della linea di gioielleria B.zero 1 di Bulgari.

Braccialetto che completa la linea di gioielli inizialmente composta da un anello e un ciondolo. Molti gli attori e le star che hanno accettato di offrire la propria immagine, a titolo gratuito, in tutti questi anni per collaborare in prima persona all'iniziativa, tra le quali Meg Ryan, Helena Christensen, Olivia Palermo, Tali Lennox e Juliette Binoche, Matthew Bell e Chiara Ferragni, la principessa Lilly zu Sayn Wittgenstein Berleburg.

in oltre 7 anni Bulgari e 'Save the children' sono intervenuti in più di 2mial scuole, garantendo formazione a circa 40mila insegnanti

Fino ad oggi, grazie alla collezione di gioielli Bulgari sono stati raccolti 50 milioni di dollari per 'Save the children'. Hanno raggiunto oltre 1 milione di beneficiari in 33 paesi nei cinque continenti, in aree dove catastrofi naturali, guerra, conflitti, emarginazione, disabilità e povertà possono ostacolare il diritto all'istruzione, ad un futuro migliore.

Da oltre 7 anni Bulgari e 'Save the Children' sono intervenuti attivamente in più di 2mila scuole, migliorando i servizi e le infrastrutture, garantendo la formazione di circa 40mila insegnanti affinché possano utilizzare metodi più interattivi con al centro i bambini, i loro linguaggi e bisogni. Nel 2016 la collaborazione è stata rafforzata dalla volontà di intraprendere una nuova sfida, attraversi un'iniziativa studiata per aiutare i giovani ad accrescere le loro capacità individuali, sviluppare le loro competenze e migliorare le loro condizioni economiche.

Attraverso la campagna ' #Raise your hand', infatti, la collaborazione tra Bulgari e Save the Children ha, infatti, come obiettivo quello di dotare i giovani degli strumenti che consentiranno loro di crescere, sviluppare i propri talenti e costruirsi un futuro migliore per se stessi, per una società più equa''.

Babin (Ceo Bulgari), futuro bambini è futuro umanità- Ferri, aiutare i bambini, la più bella definizione di lusso

''Felici di questa parternship - ha spiegato il Ceo di Bulgari Jean Christophe Babin- perchè il futuro dei bambini è il futuro dell'umanità. Ed in fondo il progetto di Bulgari, con la direzione artistica di Frabrizio Ferri, va proprio in questa direzione, obiettivi educativi e filantropici. Sono oltre 250, tra l'altro, le celebrità che hanno prestato il volto alla campagna di solidarietà a a favore di 'Save the Children'''.

''Bulgari - ha proseguito - vuole 'restituire' alla città e al mondo quello che ha avuto la fortuna di ricevere''. Non solo filantropia per la storica maison di gioielli, ma anche arte, cultura con il restauro (presto completato) della scalinata di Piazza di Spagna.

Anche Fabrizio Ferri, uno dei fotografi cult della scena contemporanea, non ha dubbi: ''è sempre più difficile, oggi, trovare il modo di avere un ruolo e un'immagie sociale positiva nel mondo. Bulgari - ha aggiunto -ha offerto a tutti noi un'occasione unica per dare il meglio come persone, per dare un senso alla nostra vita. Raggiungere, sostenere, aiutare dei bambini, pensando anche a noi stessi. A mio avviso è questa la più bella definizione del lusso''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza