cerca CERCA
Martedì 26 Gennaio 2021
Aggiornato: 07:48

Faccia a faccia Serraj-Salvini

01 luglio 2019 | 15.17
LETTURA: 2 minuti

Incontro a sorpresa a Milano tra il presidente del Consiglio presidenziale libico e il vicepremier

alternate text
Il presidente del Consiglio presidenziale libico Serraj (Fotogramma)
Roma, 1 lug. (AdnKronos)

Incontro a sorpresa a Milano tra il presidente del Consiglio presidenziale libico Fayez Serraj e il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini. Lo apprende l'AdnKronos. Il faccia a faccia è un seguito dell'incontro del 26 giugno scorso a Roma tra Salvini e il ministro dell'Interno del governo di accordo nazionale di Tripoli, Fatih Bashagha, concentrato sui temi dell'immigrazione.

Al Serraj ha chiesto al nostro Paese un intervento risoluto per arrivare alla pace in Libia: è stato questo, a quanto si apprende da fonti vicine a Salvini, la richiesta del numero uno di Tripoli, nel corso dell'incontro avvenuto in prefettura a Milano. Incontro definito dalle stesse fonti "proficuo".

Sul tavolo anche altri argomenti che legano strettamente Libia e Italia: nel loro faccia a faccia, Salvini e Serraj hanno fatto il punto su immigrazione ma anche su energia e temi economici. Da parte di Salvini la promessa di impegno del nostro Paese, lieto del ruolo centrale dell'Italia che si conferma un interlocutore serio. A quanto si apprende Serraj non ha invece mancato di criticare le strategie messe in atto nella regione da altri Paesi, a partire dalla Francia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza