cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 03:31
Temi caldi

Farmaceutica: in 2016 mercato Asia-Pacifico 20% di quello globale

11 marzo 2014 | 11.09
LETTURA: 2 minuti

Singapore, 11 mar. (Adnkronos Salute) - Un mercato farmaceutico in crescita con un ritmo costante e a doppia cifra, che "secondo le stime arriverà al 20% di quello globale nel 2016, contro il 14% del 2013". A descrivere le prospettive dell'area Asia-Pacifico (che accanto a colossi come Cina e India, vede Paesi come Australia, Indonesia, Filippine, Tailandia, Malesia, Taiwan, Singapore, Vietnam e Hong Kong) per il pharma è John Graham, Ceo Menarini Asia Pacific, nel corso di un incontro a Singapore.

"In questa regione la spesa per l'Healthcare cresce con un ritmo del 10,5% l'anno, contro il 6,3% in Usa e il 6% in Ue, e ci si attende un ritmo a doppia cifra nei prossimi 5 anni. Un peso particolare spetta alla Cina, che occupa il 56% del mercato Asia-Pacifico e l'8% di quello globale. Tanto che, secondo le attese, nel 2017 il mercato farmaceutico in quest'area raggiungerà i 119 mld di dollari, contro i 68 mld di dollari del 2013".

Un mercato fortemente dinamico, dunque, che si troverà a fare i conti con "il passaggio massiccio di una popolazione prettamente rurale alla vita urbana: si andrà da 1,9 mld di persone che vivono in città a 3,2 mld nel 2050. Una popolazione che avrà esigenze di salute differenti e presenterà patologie diverse", riflette Graham. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza