cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 16:10
Temi caldi

Farmaci: 2 mln di antimalarici per i bimbi dello Zambia

07 aprile 2014 | 15.03
LETTURA: 3 minuti

Milano, 7 apr. (Adnkronos Salute) - Due milioni di farmaci antimalarici in formulazione pediatrica sono in viaggio per lo Zambia, grazie al sostegno del gruppo svizzero Novartis alla campagna 'Power of One' di Malaria No More. Lo Zambia è il primo Paese a beneficiare di questa campagna sponsorizzata dalla compagnia elvetica. Un milione di trattamenti a base di Coartem* Dispersible sono stati finanziati attraverso le donazioni da parte del pubblico. L'azienda farmaceutica ha poi raddoppiato con un altro milione di trattamenti. L'obiettivo è ridurre l'impatto della malattia nello Zambia, dove la malaria è responsabile di quasi il 40% dei decessi di bambini.

"Sebbene l'incidenza della malaria si sia ridotta, in Africa la malattia continua a uccidere un bambino al minuto - ricorda Joseph Jimenez, Ceo di Novartis - Il nostro impegno per la campagna Power of One riflette gli sforzi a lungo termine dell'azienda per combattere la malaria. Proseguiamo nel nostro impegno per tenere sotto controllo e arrivare a eradicare definitivamente questa patologia mortale". Grazie alla campagna Power of One, "1 milione e mezzo di trattamenti si trovano già nello Zambia e altri 500.000 arriveranno nelle prossime settimane", riferisce Martin Edlund, Ceo di Malaria No More. La malaria è stata riconosciuta dall'Oms come un'area di intervento prioritaria per la salute pubblica, e quest'anno la Giornata mondiale della salute che si celebra oggi è dedicata proprio alle malattie a trasmissione vettoriale, fra cui la malaria è la più mortale.

La campagna Power of One, lanciata nel settembre 2013, utilizza le tecnologie social, mobile ed e-commerce, mettendo il pubblico in condizione di acquistare trattamenti destinati ai bambini nello Zambia. I donatori possono condividere queste informazioni con il proprio network di contatti e incoraggiare gli amici a effettuare a loro volta donazioni. Novartis sostiene finanziariamente la campagna e si è impegnata a donare fino a 1 milione di trattamenti per raddoppiare l'entità di quelli finanziati dal pubblico, ogni anno fino al 2015. Per oltre un decennio - ricorda l'azienda elvetica - la Novartis Malaria Initiative ha lavorato per migliorare l'accesso ai trattamenti e aiutare le comunità a offrire migliori servizi sanitari, investendo nella ricerca e nello sviluppo di una nuova generazione di antimalarici. Dal 2009, Novartis ha reso disponibili senza alcun profitto oltre 600 milioni di trattamenti, più di 200 milioni dei quali nella specifica formulazione pediatrica, nei Paesi con malaria endemica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza